etno

Collane

Sono tre le collane di NeoClassica: Nuove Impressioni, contenente i volumi più recenti e dedicati ad argomenti classici e senza tempo della storia della musica; Svelati, che si occupa di riportare alla luce libri curiosi e interessanti ma spesso ingiustamente dimenticati; e Impromptu, che raccoglie gli aspetti più vari con i recenti e più interessanti risultati della ricerca musicologica italiana.

IN EVIDENZA

IL LIBRO DEL MESE

Music Traditions, Change and Creativity in Africa
Past and Present

In February 2014 an international seminar on musical dynamics and creativity in Africa was held at Tor Vergata University of Rome. The topic and the approach were strongly influenced by issues that Gerhard Kubik believed should have been addressed for a long time, such as the attention to cultural and social dynamics, with a specific emphasis on the creativity of individuals.
Beside his keynote address, Music Traditions, Change and Creativity in Africa includes the contributions presented by scholars from different countries, particularly active in the East African area and in dialogue with Italian researchers who have field experience in the same region.
Along with the papers multimedia contents are also available online.

  • OFFERTE SPECIALI

    COGLI l'occasione!

    Pietro Mascagni

    Che cosa conosciamo di Pietro Mascagni, oltre a Cavalleria rusticana? Eppure una quindicina sono i suoi melodrammi, e numerose sono le composizioni per orchestra, da camera, per pianoforte, ampio il repertorio corale (sia sacro che profano), curioso il suo interesse per il teatro e il cinema; altrettanto cospicua fu l’attenzione. Amico-nemico di Puccini, col quale rivaleggiò sui palcoscenici per lunghi anni, favorito dal regime ma amato in tutta Europa, per la prima metà del Novecento musicale italiano Mascagni fu molto più che un semplice autore verista, come mostrano le sue musiche, di volta in volta decadenti, liberty, neoclassiche e molto altro. Con approfondito spirito musicologico e con l’ausilio di documenti inediti – non ultimo il prezioso Pietro Mascagni di Bastianelli e le lettere del librettista Guido Menasci -, Cesare Orselli ci guida alla scoperta del grande compositore toscano.

  • OFFERTE SPECIALI

    COGLI l'occasione!

    Vite di Haydn, Mozart e Metastasio

    Prima di diventare il grande romanziere di Il rosso e il nero e della Certosa di Parma, il trentunenne Stendhal diede alle stampe le biografie di tre dei più grandi artisti del secolo appena trascorso. Pubblicate con il lungo titolo di Lettere scritte da Vienna in Austria sul celebre compositore J. Haydn, seguite da una Vita di Mozart e da Considerazioni su Metastasio e lo stato attuale della musica in Francia e in Italia (1814), queste tre biografie godettero di sicura fortuna sia in Francia che altrove.

    NeoClassica le ripubblica in una traduzione rivista e aggiornata, preceduta dall’introduzione di Alessandro Arbo e da un ricco apparato bio-bibliografico.

Sottocollane

Piccole ma consistenti sottocollane arricchiscono il catalogo di NeoClassica: Librettisti raccontano, dedicata agli scritti in prosa o in versi di alcuni dei più autorevoli librettisti ottocenteschi; in Promenades affermati musicologi guidano lo spettatore alla scoperta di diversi capolavori della musica di ogni tempo; in Ritratti Veri si indaga sui maggiori esponenti della stagione musicale Verista attraverso lo sguardo dei loro contemporanei; Giganti descrive e spiega, dalla prospettiva attuale, la vita e le opere dei più importanti compositori occidentali; Novecento è infine la lunga storia del rapporto fra il secolo breve e la musica, che scava nell'intensa e multiforme attività musicale del Novecento, approfondendo le opere e le vite dei più interessanti compositori del secolo appena trascorso.

Newsletter

Se vuoi restare aggiornato sulle novità del nostro catalogo, conoscere quello che succede nel mondo della musicologia, restare informato sulle nostre attività e sui nostri eventi, iscriviti alla nostra newsletter.

Niente spam, solo note!​