etno

Collane

Sono tre le collane di NeoClassica: Nuove Impressioni, contenente i volumi più recenti e dedicati ad argomenti classici e senza tempo della storia della musica; Svelati, che si occupa di riportare alla luce libri curiosi e interessanti ma spesso ingiustamente dimenticati; e Impromptu, che raccoglie gli aspetti più vari con i recenti e più interessanti risultati della ricerca musicologica italiana.

IN EVIDENZA

IL LIBRO DEL MESE

La musica fra testo, performance e media
Forme e concetti dell’esperienza musicale

Il volume offre una riflessione sulle forme di esperienza musicale della contemporaneità e di un passato che spazia dalla prima età moderna alla fine del ventesimo secolo. Queste possono essere riportate a un concetto ampliato di mediazione musicale che non si applica soltanto all’esperienza “mediatizzata” della musica, proposta da dischi, film, trasmissioni radio e televisive, piattaforme di archiviazione web e social media, ma anche a un concerto dal vivo, a un’installazione, a una partitura a stampa e a un manoscritto musicale miniato.

Saggi di Cecchi, Borio, Albert, Bratus, Borghetti, Garda, Sala, Senici, Calabretto, Varon, Corbella, Soldani, Giuggioli, Meandri e Aldeni.

  • OFFERTE SPECIALI

    COGLI l'occasione!

    Ravel, i concerti
    Un problema di identità fra autore e opera

    Il Concerto in Sol e il Concerto per la mano sinistra di Maurice Ravel sono tra i più apprezzati concerti per pianoforte e orchestra del Novecento. Il presente volume si propone come guida all’ascolto e, contemporaneamente, come messa a fuoco delle fondamentali questioni critiche generali che hanno caratterizzato il Novecento musicale, artistico e storico.

Sottocollane

Piccole ma consistenti sottocollane arricchiscono il catalogo di NeoClassica: Librettisti raccontano, dedicata agli scritti in prosa o in versi di alcuni dei più autorevoli librettisti ottocenteschi; in Promenades affermati musicologi guidano lo spettatore alla scoperta di diversi capolavori della musica di ogni tempo; in Ritratti Veri si indaga sui maggiori esponenti della stagione musicale Verista attraverso lo sguardo dei loro contemporanei; Giganti descrive e spiega, dalla prospettiva attuale, la vita e le opere dei più importanti compositori occidentali; Novecento è infine la lunga storia del rapporto fra il secolo breve e la musica, che scava nell'intensa e multiforme attività musicale del Novecento, approfondendo le opere e le vite dei più interessanti compositori del secolo appena trascorso.

Newsletter

Se vuoi restare aggiornato sulle novità del nostro catalogo, conoscere quello che succede nel mondo della musicologia, restare informato sulle nostre attività e sui nostri eventi, iscriviti alla nostra newsletter.

Niente spam, solo note!​