Storia e analisi delle culture musicali

La collana “Storia e analisi delle culture musicali” trae origine dalla collaborazione tra l’omonimo curriculum del Dottorato in Musica e Spettacolo dell’Università di Roma “La Sapienza” e l’Editore NeoClassica al fine di promuovere attraverso la pubblicazione di una monografia le più meritevoli ricerche compiute dai dottorandi nel corso del loro triennio di studi. Selezionate tramite concorso, le tesi vengono pubblicate dopo una sostanziale revisione effettuata dall’autore sotto la supervisione del Collegio docenti del dottorato.
Caratteristica del dottorato in Storia e analisi delle culture musicali, fin dalla sua fondazione nel 1989 ad opera di Paolo Emilio Carapezza, Diego Carpitella, Francesco Giannattasio, Pierluigi Petrobelli, Agostino Ziino, è stata la dichiarata intenzione di perseguire un approccio trasversale e multidisciplinare alla ricerca musicologica, nella quale fossero comprese musicologia storica, musicologia sistematica, etnomusicologia, studi di popular music. Tale approccio si è mantenuto ed esteso in un programma di dottorato attivo oramai da oltre trent’anni, dal VI ciclo del 1991 ad oggi.
Altra peculiarità del dottorato è quella di riunire nel suo collegio docenti provenienti da diversi atenei dell’Italia centro-meridionale. Nato come consorzio tra le Università di Roma “La Sapienza”, Palermo, Napoli, Potenza, il dottorato ha mantenuto negli anni questo carattere aggregante che vede ancora partecipi docenti delle Università di Cassino, L’Aquila, Napoli “Federico II”, Napoli “L’Orientale”, Palermo, RomaTre, Teramo, mentre gli studenti provengono da atenei italiani e, in qualche caso, stranieri.
La collana, il cui comitato scientifico è formato dai membri del collegio docenti, riflette le peculiari caratteristiche del dottorato e propone monografie che spaziano tra i diversi ambiti della attuale ricerca musicologica in una varietà di temi e di metodi che ne costituiscono la ricchezza e il punto di forza.

Visualizzazione del risultato singolo