26 Novembre 2018

“Il suono, il silenzio, l’ascolto” al Teatro Massimo di Palermo

Sabato primo dicembre alle 17.30 presso il Teatro Massimo di Palermo, verrà presentato il recente volume Il suono, il silenzio, l’ascolto. La musica di Salvatore Sciarrino dagli anni Sessanta a oggi, di Pietro Misuraca.

Nuove musiche al Teatro Massimo

La presentazione si inserisce nella programmazione della rassegna Nuove musiche della Fondazione Teatro Massimo, giunta alla sua quinta edizione, che propone incontri e concerti dedicate alla musica contemporanea e a quella del recente passato – da Aldo Clementi a Federico Incardona e Francesco Pennisi, fino alla recente produzione di Giovanni Sollima – insieme a discussioni e riflessioni musicologiche, affidate fra gli altri a Paoloemilio Carapezza, Dario Oliveri e Federico Capitoni. Ospite di rilievo di questa edizione sarà la presenza del compositore tedesco Heiner Goebbels, uno dei musicisti più importanti della sua generazione. Il programma integrale può essere reperito a questo link.

La presentazione

L’incontro attorno al recente volume NeoClassica, organizzato in collaborazione con l’associazione Amici del Teatro Massimo, si terrà nella sala ONU del teatro palermitano e vedrà la partecipazione, oltre che dell’autore, di tre musicologi esperti della musica secondonovecentesca, coordinati da Anna Tedesco, professore associato all’Università di Palermo: Amalia Collisani, già professore ordinario di musicologia all’Università di Palermo, Stefano Lombardi Vallauri, professore associato di musicologia alla IULM di Milano, e Gaetano Mercadante, docente e autore di contributi e interventi sulla musica del Novecento e su Salvatore Sciarrino.

Le musiche

Accanto alla discussione musicologica, verrà proposta anche l’esecuzione di alcuni brani del compositore siciliano, scelti all’interno del suo repertorio cameristico. Si tratta di:

Perduto in una città d’acque (1992) per pianoforte
Anamorfosi (1981) per pianoforte
Per Mattia (1981) per violino solo
Fauno che fischia a un merlo (1980) per flauto e arpa

Ad eseguirli saranno saranno la pianista Adalgisa Badano, il violinista Alessandro Librio, la flautista Eva Geraci e l’arpista Perla Manfrè.

L’ingresso è libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Torna alle News