Giuseppe Verdi

Giuseppe Verdi
Le nozze di musica e dramma

disponibile

40,00 

Autore: Piero Mioli,

Quanti racconti di vita, e quante trattazioni d’opera ha avuto Giuseppe Verdi nel tempo. A volte unitamente, a volte separatamente. A volte bene, a volte benissimo: e potrebbe bastare. Ma fra l’agile monografia che divulga e l’acuta musicologia che ricerca, questo grosso libro spera d’aver trovato una terza via mettendo sott’occhio, articolando e scavando un po’ tutto assieme: i libretti con le loro fonti e forme, gli spartiti con le loro arie e romanze, i personaggi con le loro voci e interpretazioni, i libri con i loro tagli e linguaggi. E poi molte curiosità: cosa saranno la cornice dei Lombardi, il bivio di Macbeth, la giostra del Ballo? perché i massimi cantanti verdiani compongono un Parnaso e un Lavaredo? come si espressero su Giuseppe Verdi Carducci, Panzacchi, Pascoli, Torchi, Bacchelli?

Sfiora le 750 pagine il libro di Piero Mioli, fra i più affermati studiosi e divulgatori dell’opera lirica italiana, riuscendo così a conciliare efficacemente i molteplici aspetti dell’universo verdiano: dagli aspetti biografici all’analisi della musica, dal racconto delle vicende impresariali alla narrazione degli exploit dei grandi interpreti verdiani (da Stolz a Kaufmann e Netrebko).


Sommario

Premessa – Un briciolo di sale?

Prima parte – Momenti ed eventi di vita
Seconda parte – Per sommi capi
Terza parte – Libretti e librettisti
Quarta parte – Drammi lirici
Quinta parte – Melodrammi
Sesta parte – Drammi musicali
Settima parte – Gran partita
Ottava parte – Concertato
Nona parte – Cantori e cantatrici
Decima parte – Sinfonietta
Undecima parte – Approcci
Duodecima parte – Letture

Catalogo
Bibliografia

Indice dei nomi e delle opere

annulla
COD: N/A
Periodo:

Scheda tecnica

Dimensioni

15.5 × 21 cm

Formato

cartaceo

Pagine

738

ISBN

978-88-9374-045-6