luca lombardi

Luca Lombardi

(Roma, 1945)

Compositore

Luca Lombardi è fra i compositori più affermati della sua generazione. Allievo di Stockhausen, Zimmermann e Dessau, è autore di più di 180 composizioni, tra cui quattro opere (Faust. Un travestimento, Basilea, 1991; Dmitri oder der Künstler und die Macht, Lipsia, 2000; Prospero, Norimberga, 2006; Il Re nudo, Roma, 2009), tre sinfonie (1975, 1981, 1992), concerti solistici (tra cui E, Concerto per flauto), altra musica per orchestra (tra cui Terra, 2007 e Mare, 2012), musica da camera (con e senza voci) e per strumenti solisti. Ha ricevuto commissioni dal Teatro alla Scala, dall’IRCAM e da diverse radio europee. Membro dell’Accademia delle Arti di Berlino e dell’Accademia delle Belle Arti di Monaco di Baviera; nel 2015, Luca Lombardi ha ricevuto la Croce al Merito dalla Repubblica tedesca.

Luca Lombardi è stato “Fellow” dell’Institute for Advanced Study (Berlino, 1988-89, 1995), del Hanse Institute for Advanced Study (Delmenhorst, 1999 a altre volte) e ospite del “Berliner Künstlerprogramm des DAAD” (Berlino, 1997). Nel 2002 ha soggiornato, su invito della Japan Foundation, sei mesi in Giappone. È coautore del trattato di orchestrazione (Instrumentation in der Musik des XX. Jahrhunderts, Celle, Germania, 1985). Una selezione dei suoi scritti è stata pubblicata con il titolo Construction of Freedom and other Writings, a cura di J. Thym (Baden-Baden, 2006). Musik-Konzepte, la serie di pubblicazioni sui compositori, gli ha dedicato un numero doppio (München, 2014). Il suo archivio privato (manoscritti, quaderni di lavoro, diari, corrispondenza) è custodito presso l’Accademia delle Arti di Berlino.

Ha ricevuto vari premi, tra cui il Premio SIAE per il teatro musicale (per la sua Opera Faust. Un travestimento) e il Premio Petrassi.

Tra gli scrittori e poeti con cui ha collaborato: Edoardo Sanguineti, Heiner Müller, Friedrich Christian Delius, Jean Portante, David Grossman, Michael Krüger. Tra i musicisti: Roger Norrington, Giancarlo Cardini, Giorgio Bernasconi, Emmanuel Pahud, Leonard Elschenbroich, Zubin Mehta, Fabio Luisi, Gianandrea Noseda, Marco Angius, Thomas Kakuska (del Quartetto Alban Berg), Elio (di Elio e le Storie tese), Michael Boder, Markus Stenz, Enrique Mazzola, Roberto Prosseda, Roberto Fabbriciani, Mario Caroli, Ensemble Modern, Ensemble MusikFabrik ecc.

Luca Lombardi parla e scrive in italiano, tedesco (sua seconda lingua), inglese, francese ed ebraico. Vive alternativamente sul Lago Albano (Marino) e a Tel Aviv.

Con NeoClassica ha pubblicato le Conversazioni con Petrassi.