La musica che si narra: i podcast

Fra le molte opportunità offerte dai servizi di streaming, quella che si è diffusa con più intensità di recente è quella dei podcast. Numerosi sono gli argomenti e i generi che si prestano a questo medium: romanzi, indagini, racconti di vita, lezioni sulla scienza, la storia, la matematica. Non manca nemmeno la musica, da quella antica alla contemporanea. In questo post, NeoClassica vuole offrire una panoramica sui podcast sulla musica classica ospitati su Audible, la vastissima piattaforma di podcast creata da Amazon, che offre contenuti in moltissime lingue.

Podcast sulla musica classica

Alcuni podcast sulla musica classica derivano direttamente da libri, diventati dei best seller, che esplorano alcuni dei passaggi, dei personaggi o dei concetti fondamentali che ne hanno caratterizzato la storia. Si possono ascoltare ad esempio La musica sveglia il tempo di Daniel Barenboim, i due volumi del pianista Ramin Bahrami Mozart, il genio sempre giovane e Ludwig van Beethoven. Il ribelle, o ancora Il pianoforte di Chopin di Paul Kildea sul compositore polacco e Paganini, il violino del diavolo di Ferracin e Strukul sul violinista genovese, o infine il podcast del compositore Carlo Boccadoro che si cimenta con 12 – Storie di dischi irripetibili, musica e lampi di vita, il racconto di una selezione di dischi che comprende Philip Glass, Berio, Stockhausen e John Cage. Fra i ritratti dei grandi del Novecento si possono poi menzionare Karajan di Leone Magiera e Io e Ennio Morricone di Alessandro De Rosa. Chi fosse interessato a prospettive più particolari o originali troverà il saggio del neuroscienziato Daniele Schön Il cervello musicale e la biografia di una grande interprete settecentesca all’ombra del marito: Konstanze – La moglie di Mozart, scritto dal musicologo Eduardo Rescigno.

Non manca ovviamente il melodramma: un’introduzione alla sua storia è quella offerta da Lirica – Il podcast del patrimonio culturale italiano e dall’inglese Thomson Smillie, che presenta quasi trenta fra le maggiori opere della storia, mentre una lezione ai più piccoli è quella di Rossini!. Senza addentrarci nell’ampia selezione di podcast in lingue diverse dall’italiano, basterà ricordare che su Audible esiste addirittura una serie in otto puntate nella quale John Elliot Gardiner spiega Monteverdi: Monteverdi and his constellation.

Oltre la musica classica

Anche la musica popolare, popular o folklorica è rappresentata nel mondo dei podcast. Moni Ovadia, ad esempio, ha letto la Storia di un antico suonatore di organetto e Luca Sbaragli la Storia culturale della canzone italiana di Jacopo Tomatis.

Fra poco arriveranno anche i libri di NeoClassica?

Torna alle News